Molly Cotton Lecture: The Forum at Alba Fucens: Recent Belgian Excavations and the Fasti Albenses

Wednesday 30 October 2013 18.00-19.30

Molly Cotton Lecture: The Forum at Alba Fucens: Recent Belgian Excavations and the Fasti Albenses

 

Grazie alla Soprintendenza per i beni archeologici dell’Abruzzo, una squadra dell’Università di Bruxelles, in collaborazione con i Musei d’Arte e di Storia di Bruxelles, scava dal 2007 nella zona sud-occidentale del foro di Alba Fucens. Le pendici sono strutturate con una terrazza sulla quale scorre una strada basolata. Fra la platea del foro e il muro di terrazza, una strada, un largo portico, una grande fogna e due sale sono state scoperte. Proponiamo qui l’identificazione di queste due sale dalla decorazione molto ricca, durante la loro fase d’occupazione principale, come sedie e piccolo santuario per collegi urbani. Fra le scoperte le più spettacolari, i resti di un calendario e di fasti dipinti sono stati ritrovati sul portico antistante. Il loro studio è stato affidato a Cesare Letta ed è il soggetto di un articolo separato.

 

Thanks to the Soprintendenza per i beni archeologici dell’Abruzzo, since 2007 a team from the Brussels University, in collaboration with the Royal Museums of Art and History, has been excavating the area adjoining the forum of Alba Fucens on its south-west. The slope is structured by a terrace, above which runs a paved road. Between the platea of the forum and this terrace wall, a road, a broad portico, a large drain and two rooms have come to light. It is suggested here that in the main phase of their long lives, these two richly decorated spaces were used as a meeting room and a small sanctuary by urban colleges. Amongst the most spectacular finds of the excavation are a painted calendar and fasti which were found in the portico. Their study has been entrusted to Cesare Letta and are the object of a separate article in this volume.

 

Cécile Evers and Natacha Massar (Brussels), Cesare Letta (Pisa)